Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_berlino

Quadro d'insieme

 

Quadro d'insieme

Il principale strumento normativo di riferimento è rappresentato dall’Accordo quadro di Cooperazione Culturale tra Italia e Germania, firmato a Bonn l’8 febbraio 1956.

In tale ambito, l’Ambasciata assicura, in particolare: 

  • il coordinamento degli Istituti Italiani di Cultura in Germania, con i quali definisce annualmente le linee di indirizzo della programmazione culturale;
  • la promozione, d’intesa con la rete consolare italiana in Germania, dell’insegnamento della lingua italiana nella scuole e nelle università tedesche;
  • la facilitazione, in collaborazione con l’Ufficio dell’Addetto Scientifico, del collegamento tra le diverse istituzioni culturali pubbliche operanti nei due Paesi, con particolare riguardo ai ministeri dei Beni Culturali e dell’Istruzione;
  • il mantenimento di relazioni di cooperazione culturale e di scambio con le altre istituzioni italiane a vocazione culturale presenti in Germania, quali ad esempio la rete dei lettori presso le principali Università tedesche e le sezioni d’italiano presso le istituzioni scolastiche francesi ed internazionali;
  • la continuità dei rapporti bilaterali fra Istituzioni culturali ed educative, sia pubbliche che private, tedesche ed italiane. 

L’Italia promuove la propria cultura in Germania attraverso un'estesa rete di Istituti Italiani di Cultura, i lettori MAE in servizio presso le Università tedesche, i Comitati della “Società Dante Alighieri”, le associazioni di amicizia italo tedesche raggruppate nella "VDIG" e le scuole bilingui.


102